Il Natale in un… maglione

Renne con naso rosso, pinguini sbarazzini, pupazzi di neve luccicanti, scritte a tema e biscotti di pan di zucchero: al ritmo di “Jingle Bell Rock” arriva con furore dai film natalizi holliwoodiani il Christmas Jumper trend. Negli Usa vantano una lunghissima tradizione, in Gran Bretagna sono stati accolti con calore, abbracciati dagli hipsters già nel 2013 i maglioni natalizi conquistano adesso proprio tutti e, letteralmente, tra scintillii e dettagli glamour si vestono a festa. Da indossare su gonne di pelle o jeans, abiti sottoveste e crop pants, sono coloratissimi. Molti sembrano rubati al guardaroba di Bridget Jones, altri, più sobri, a quello del personaggio di Sarah Lund nella serie drammatica danese “The Killing”.

Ma fra kitsch e chic il passo è breve e i maglioni natalizi si piazzano nel bilico tra l’uno e l’altro, per non cadere basta non prendersi sul serio. Alcuni umoristicamente goffi, altri adorabili e persino civettuoli, con fiocchi e applicazioni scintillanti, ma tutti estremamente divertenti. Un trovata commerciale, sì, ma anche un modo per vivere il clima di festa con spensierata leggerezza, molto umorismo e spumeggiante energia. Dai siti di moda on line, Asos e Yoox su tutti, alle catene di fast fashion, il “cattivo” gusto si piazza sul podio e ispirandosi alla cultura pop si trasforma in qualcosa di modaiolo, con freschezza e un necessario pizzico di sarcasmo.

E per partecipare al tour de force di pranzi e cene in famiglia e menu infiniti giocando a sentirsi un po’ parte degli addobbi, accelerando sul pedale di uno scanzonato buonumore, un maglione di Natale, sì, è proprio quello che ci vuole! La palette dovrebbe includere verde, bianco e rosso, ma anche oro e argento, andrebbe indossato per un arco di tempo limitato, dal 25 al 25 dicembre, ma la mossa geniale sarà quella di chi andrà al cinema il 27 con il indossi il suo caldo maglione di Natale! In ogni caso, probabilmente sarebbe bene limitarsi a un solo “capo natalizio”, per scongiurare il pericolo di sembrare una decorazione tout court, anche se resistere alla tentazione di mettere sulla testa una corona di carta potrebbe non essere facile, fatelo! E se tutto il resto fallisce, ad accessoriare l’outfit ci penserà uno sguardo corrucciato.

M. M.

 

 

 

3 thoughts on “Il Natale in un… maglione”

  1. Sono una donna over 50 , e un maglione così lo metterei volentieri per ricevere gli amici a cena, in una di queste sere di feste natalizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code