Settimana in blu… notte e navy

Il colore della notte, il colore delle divise utilizzate dalla Marina Militare Britannica dal 1748 e poi via in tutto il mondo. Fonte di ispirazione per la lungimirante, mistica e vigorosa collezione invernale presentata da Maria Grazia Chiuri per Dior, il blu è il tono della calma, della distensione, ma anche del rigore e della concentrazione. Fissare i propri obiettivi, raccogliere le energie intorno a mete precise. Un colore vibrante, quello delle “uniformi” e del workwear, rimarca la Chiuri. Una settimana in blu è una settimana di concentrazione, che stimola a rispolverare un’armonia forse mai avuta, probabilmente utopica o magari, invece, vicinissima. Un punto di partenza, lo spirito ilare farà da contraltare al distinto equilibrio del blu, “giocando” con accessori pop e adorabili borse spaziali, floreale-pop e rigorosamente multicolore.

M. M.

Morbido inverno, è tempo di maglioni

Soffici, multicolor, confortevoli, avvolgenti.  Più che mai protagonisti della stagione  i maglioni a maglia grossa – cable knit –  sfoggiano motivi jacquard, fantasie astratte e disegni pop, ma anche tinte uniche pastello o vitaminiche. Nella selezione di oggi i maglioni hanno tonalità calde e burrose per un outfit sofisticatodisinvolto al tempo stesso, perfetto dalla mattina alla sera.

M. M.

Load More
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.

Alternative weekend

 

Complice il bel tempo, un fine settimana in montagna per rinfrancare lo spirito e tonificare il corpo, come un carico di antiossidanti e vitamine dal miglior succo di lampone esistente sul mercato (Marco Colzani). Quattro passi a tinte rosa e rosso Chinese Red (cfr Pantone) per essere cool anche tra le vette e i rami di pino….

 

Load More
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.

Settimana in giallo, calcando nuove strade


Indossare i colori per autenticare lo slancio. L’inizio d’autunno è un tempo di programmi, cambi di rotta e nuove intenzioni da coltivare. Il giallo – in una scala di toni che va dal nuovo lemon curry al caro Primrose – è il colore della luce radiante che accostato a e indossato con tonalità sideree rimarca la dinamica di apertura e liberazione. Insieme al rosso funziona come un coktail lisergico, col viola sprigiona il potere di un monito interiore, col rosa è una rimembranza lolitiana maliarda e innocente. Col nero, poi, è un potere da attualizzare con determinazione e col blu un codice armonico imprescindibile. Vivacità, leggerezza e dirompente energia ispirate dalle collezioni di Blugirl, Miu Miu, Delpozo, Faith Connexion, J Brand. Sulla scia degli eroi dell’infanzia, nell’anima ribolle la voglia di riscoprire vecchie aspirazioni mai del tutto dimenticate per dar loro una chance, scongiurando la confusa dispersione.

M.M.

Load More
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.

Moine d’autunno

Capricciosi scintillii, colore e anima pop per iniziare l’autunno con spirito… primaverile

Load More
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.

Sunday mood, chic&sporty


Colazione con le amiche, pomeriggio al museo e poi… un aperitivo in libreria. Stasera al cinema?

Load More
Something is wrong. Response takes too long or there is JS error. Press Ctrl+Shift+J or Cmd+Shift+J on a Mac.

New season is coming…

Ne vedremo delle belle?

La sensualità del frame scarlet, il calore di un lemon curry, il mistero di un royal lilac o il romanticismo del primrose pink? La palette include anche la concreta burrosità del toast affiancato da un’altra tonalità nuda il copper tan. Ci sono poi la decisione maliarda del navy peony, la trasognata serenità del blue bell, la lucentezza terrosa del golden olive. Qual è la tinta pantone che dominerà il nostro armadio?

photo courtesy www.pantone.com

Primavera… a righe o a quadretti?

 

Righe colorate che raccontano leggende di Paesi sudamericani, ma anche il desiderio di vivacità che investiva la moda degli anni ’50  o semplicemente fresche atmosfere marinière. Da Missoni, che ne ha fatto una nota distintiva, all’alta moda di Dior alla fine degli anni ’60, passando per  Sonia Rykiel e fino a Jean Paul Gaultier, al quale si deve il magnifico incontro con i pois, le righe nella moda non hanno mai smesso di dire la loro e questa primavera estate 2017 ritornano prepotentemente sulle passerelle,  guardano alle camicie boyfriend, rinnovandosi, contaminandosi. Righe sì, ma  riviste e spesso destrutturate.

Continue reading “Primavera… a righe o a quadretti?”

Una nuova stagione floreale

Photo courtesy www.vivetta.it

Fiori raccolti nel Giardino dell’Eden continuano a sbocciare sui capi delle donne, traghettandoli verso la stagione della rinascita. Pattern boteh, stampe barocche e illustrazioni pop raccontano di una femminilità effervescente. Motivi floreali, botanici e astratti, stampati o ricamati, danno colore al guardaroba femminile, scivolano dai capispalla alle scarpe, passando per le borse. Il  vento variopinto che ha attraversato la moda autunnale trova un’originale consacrazione nella primavera/estate 2017, dando voce a un’anima tanto romantica quando rivoluzionaria, tanto innocente quanto scaltra. La memoria guarda ai motivi delle carte da parati d’epoca vittoriana, l’immaginazione cita gli arazzi, ma la creatività ha stretto un patto con la concretezza della strada e con la visionarietà dell’arte.

Continue reading “Una nuova stagione floreale”