Milano capitale della moda 22/27 febbraio 2017

Calato il sipario sulle settimane della moda, svoltesi al ritmo di “see now buy now”, newyorkese – fra gelo, messaggi anti-Trump e il debutto di Raf Simons da Calvin Klein – e londinese – che ha visto il ritorno di Roland Mouret, in occasione dei 20 anni del suo brand, e di Chalayan, e che ha ospitato la sfilata di Ports 1961, che ha lasciato Milano per la capitale britannica – , adesso le Miranda Priestly del mondo sono pronte a calcare le vie milanesi.

Continue reading “Milano capitale della moda 22/27 febbraio 2017”

La bellezza ferita

Catturare lo sguardo, offrendogli la vista di una casa conosciuta, oggetti, abiti, tende che sanno di quotidiano e hanno il profumo di scene vissute. Poi, gesti ordinari, il pranzo con la televisione che parla in sottofondo, il silenzio lasciato da una domanda che ha rinunciato ad aspettare una risposta, il pianoforte. Il cuore è stato afferrato. Inquadratura dopo inquadratura la narrazione penetra dagli occhi e arriva giù, nel profondo delle viscere, le scuote, lasciando il fiato in sospeso. Il cuore afferrato viene poeticamente portato sul ciglio di un baratro oltre cui si stende un deserto d’angoscia. La disperazione, la carne e i vermi. È una lirica del dolore.

Continue reading “La bellezza ferita”

Tom Hiddleston volto dell’eleganza

E dopo l’Emmy è arrivato anche il Golden Globe a eleggere Tom Hiddleston Migliore attore in una miniserie per il ruolo interpretato in “The night manager” (se non l’avete ancora vista, guardatela, merita), produzione del 2016 che vanta nel cast anche il dottor Hugh Laurie e la magnifica Olivia Colman, che per la prova si sono aggiudicati il Golden Globe, rispettivamente, come migliore attore e attrice non protagonisti in una miniserie.

Sul red carpet, l’8 gennaio 2017 al Beverly Hilton Hotel,  l’attore inglese è apparso impeccabile, come sempre del resto, in un abito firmato Gucci.  Non poteva essere altrimenti, visto che modello d’eccezione della campagna dedicata al Men’s Tailoring della stagione Cruise 2017  è stato proprio Tom Hiddleston. 

Continue reading “Tom Hiddleston volto dell’eleganza”

I sogni sono Desideri, l’universo fiabesco di Dolce e Gabbana

Photo courtesy www.dolcegabbana.it

Origine e destinazione, approdo e ritorno. In viaggio verso mondi lontani, onirici, storici e fiabeschi. Richiami urbani si mescolano a suggestioni surreali e rispolverano souvenir di un passato che ha le fattezze del mito. Non è semplice voglia di evasione, è voglia di cambiamento, di vivere nuove vite possibili, adesso, nell’oggi.

Continue reading “I sogni sono Desideri, l’universo fiabesco di Dolce e Gabbana”

Il Natale in un… maglione

Renne con naso rosso, pinguini sbarazzini, pupazzi di neve luccicanti, scritte a tema e biscotti di pan di zucchero: al ritmo di “Jingle Bell Rock” arriva con furore dai film natalizi holliwoodiani il Christmas Jumper trend. Negli Usa vantano una lunghissima tradizione, in Gran Bretagna sono stati accolti con calore, abbracciati dagli hipsters già nel 2013 i maglioni natalizi conquistano adesso proprio tutti e, letteralmente, tra scintillii e dettagli glamour si vestono a festa. Da indossare su gonne di pelle o jeans, abiti sottoveste e crop pants, sono coloratissimi. Molti sembrano rubati al guardaroba di Bridget Jones, altri, più sobri, a quello del personaggio di Sarah Lund nella serie drammatica danese “The Killing”.

Continue reading “Il Natale in un… maglione”

Franca Sozzani, si è spenta la donna resta l’icona

Elegante e garbata, con un modo tutto suo di essere cool in modo fresco. Incantevolmente radical chic. Porterà il suo stile nell’altrove che adesso la ospita, ovunque esso sia.  “Senza l’eleganza del cuore non c’è eleganza”  (Yves Saint Laurent).

Photo courtesy www.modehunter.co.uk

Shining winter… Luccicante per vocazione

Photo courtesy www.blugirl.it

Scintillii su chiffon e tulle trasparenti fondono e confondono le linee degli abiti. Riflessi metallici fra morbide maglie. Bagliori d’argento ricamati sul velluto. È lusso. Pioggia di cristalli, fibbie gioiello e dettagli iridescenti per capi, borse e scarpe. La luce tenue delle giornate invernali gioca con audacia sugli abiti. Riverberi freddi in sintonia con la determinazione delle donne, stemperati dal calore del pizzo.

Continue reading “Shining winter… Luccicante per vocazione”

Confortevole morbidezza, ritrovata giovinezza

 

Crollata l’equazione che negli anni ’80 legava la pelliccia alle “signorotte” in cerca di conferme, il capo al centro delle battaglie animaliste negli anni ’90 vive una nuova, vigorosa giovinezza e riscopre il più essenziale degli scopi: riscaldare l’inverno. Calore e colori che danno tridimensionalità al grigiore della stagione.

Continue reading “Confortevole morbidezza, ritrovata giovinezza”

Barbara Bonner pregiato nomadismo

fashion-tales-eb_barbara-bonner-3

In tempi di citazionismi, retoriche ed eccessi la collezione di Barbara Bonner emerge per l’estrosa sobrietà. Borse e ora un intero guardaroba pensati per donne reali, madri, professioniste, mogli, compagne, semplicemente donne, sempre in cerca di emozioni, sfide da affrontare e nuovi orizzonti da superare con consapevolezza e voglia di amarsi e scoprirsi più belle. Sensuali, ma senza essere aggressive, indipendenti e risolute, ma sempre disinvolte.

Continue reading “Barbara Bonner pregiato nomadismo”

Tom Ford la collezione Autunno inverno 2016

fashion-tales_org_eb_tom-ford

Presentare una collezione e renderla immediatamente disponibile in negozio, seppellire il differimento del piacere e concedere alla gente abituata ad avere subito quel che vuole di poterlo ottenere. Questa l’idea che pare aver mosso la presentazione della collezione invernale di Tom Ford, una tra le prime dell’era “show now shop now”.

Continue reading “Tom Ford la collezione Autunno inverno 2016”